Un ventilatore polmonare donato dalle associazioni locali al P.T.E. di Tortorici

Fondazione Crimi, Associazione Giovani Oricensi, Centro Commerciale Naturale Oricense e Federazione Carristi Carnevale Oricense, hanno donato oggi un ventilatore polmonare, modello Covidien PB560, al Punto Territoriale Emergenza di Tortorici.

Il ventilatore polmonare, presso-volumetrico, è adatto alla ventilazione invasiva e non invasiva per alimentare la respirazione delle persone positive al COVID-19 che accusano difficoltà respiratorie.

“Con l’augurio di non dover mai ricorrere al suo uso – scrivono le associazioni – il PB560 è un dispositivo utilizzabile sia in ambiente clinico che domiciliare, oltre a poter essere utilizzato per lo svezzamento del paziente, passando da una ventilazione invasiva ad una ventilazione con maschera. Inoltre, lo stesso può essere usato sia su paziente adulto che pediatrico (>5 kg) ed è progettato per l’uso in mobilità.

In un’emergenza storica, unendo ancora una volta le forze, abbiamo avvertito l’esigenza di dare il nostro contributo per potenziare e migliorare la dotazione strutturale sanitaria della nostra comunità, a tutela della salute di tutti noi. Un piccolo gesto di solidarietà per sostenere il nostro sistema sanitario impegnato a fronteggiare le criticità legate al contagio da coronavirus.

Cogliamo l’occasione per esprimere la nostra gratitudine a tutti coloro che in prima linea, da Nord a Sud, stanno combattendo questa inedita battaglia: medici e infermieri in corsia, personale sanitario delle Rsa e delle case di riposo, volontari e forze dell’ordine che con abnegazione lavorano senza sosta.

Distanti ma uniti, ce la faremo. Restiamo a casa.”

Un plauso arriva da parte del Sindaco, Emanuele Galati Sardo che anche a nome dell’Amministrazione e della comunità di Tortorici ringrazia coloro che in questo momento delicato, ricorrendo alla solidarietà, hanno rivolto il loro pensiero al territorio.

“La società civile di Tortorici, – dichiara il Sindaco – in particolare nei momenti di difficoltà, è sempre attiva e presente. Il gesto, oltre ad avere un valore simbolico, ha una importante utilità pratica: dotare, non solo Tortorici ma il territorio dei Nebrodi di uno strumento così importante, rassicura tutti e nell’ottica di un potenziamento del PTE di Tortorici riveste particolare importanza il fatto che il ventilatore donato può essere usato anche a domicilio”.

 

Vai ad inizio pagina